Perché Aversa Legno Arte

Ai tempi della nostra infanzia Aversa era ancora una città ricca di migliaia di botteghe artigianali e commerciali. Venendo da una famiglia di fabbri e ramari mi piaceva spostarmi nelle altre botteghe: le preferite erano quelle dei mast’ rascj (maestri d’ascia ) per le loro essenze, per gli odori di colle e gommalacca. Allora i mobili erano fatti in bottega, non s’era ancora imposta la massificazione americana, rovinosa per stile ( primitivo ), materiali ( formiche, colle sintetiche, lamierati e compensati ) e risultati nel tempo. Ad Aversa operavano grandi scultori del legno come Don Gaetano de Rosa, Restauratori sparsi per Aversa ( oggi ne troviamo ancora alcune decine ), Ebanisti come i Fiumaro che continuano con passione la tradizione cittadina, come Fagnoni che ha dato i natali ad una ‘banda’ di Musicisti di Talento, o come D’Amelio che ha visto nel figlio Enzo il Virtuosismo delle Creazioni in Legno con i Violini interamente fatti a mano ad Aversa. E poi Decoratori, Scultori e Pittori su legno che nei secoli hanno arricchito la città.

AVERSA LEGNO ARTE è di certo una grande scommessa per la volontà di recuperare Storia, Cultura, Tradizioni, Artigianato ed Arte non solo per Aversa e il circondario, ma per tutta la nostra Campania. Quando nel 2005 proponemmo ‘La Nuova Aversa’, chiedemmo di seguire il Modello-Firenze. La città di Dante da secoli non conosce crisi perché ha puntato, e lo fa ancora, sullo sviluppo del territorio a 360 gradi specie con l’Artigianato e le Arti. Nella nostra recente storia Campania Plus ha proposto di far divenire i Campi Flegrei Patrimonio UNESCO, di restaurare i Portali del Duomo di Napoli e di Casertavecchia, e quello di S. Chiara. In un mondo di fiction e di bellezze illusorie noi puntiamo a ciò che non fa notizia ma che durerà nel tempo per il piacere dei tanti che possono ammirare le Opere Artigianali ed Artistiche di cui anche Aversa è ricca e può offrire ad un flusso crescente di Turisti. Anche nell’ambito delle attività di Aversa Millenaria.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.